ZENER 1992

I CONSIGLI GIUSTI PER SBAGLIARE IN BORSA. Così se perdete i vostri soldi non venitemi a dire che non ve lo avevo detto. mail: zener.blog@gmail.com Sono su Skype: zener

giovedì, maggio 17, 2007

anno zero

Per la seconda volta consecutiva mi trovo a vedere la trasmissione di Santoro.
Il refrain è smpre il solito: le cose vanno male e la colpa è di Berrrlusconi!
Berlusconi sù, Berlusconi giù, il governo Berlusconi qua, il governo Berlusconi là.
Per fortuna c'è San Ministro Ferrero che le dice tutte giuste!
Eppoi c'è il simpatico Vauro che se non tocca il sacro non dorme: Santoro fa sempre finta di riprenderlo.
C'è la belloccia di turno: è una nobile...i soliti sinistroidi dalla pancia piena e dagli stivali di pelle di coccodrillo.

Adesso i moderni sinistroidi reclamano altri diritti: se stanno al potere oltre le auto blu vogliono anche le tette gratis a carico del Servizio Sanitario.
Questo anche se mamma li ha fatti col pisello.
Luxuria docet e Turco avalla: tanto paga il popolo "sovrano"...o per lo meno glielo fanno credere.

Dimenticavo: forse Santoro si è dimenticato una cosa: da un anno al Governo c'è Prodi.
Berlusconi è acqua passata.

20 Comments:

At 5:01 AM, Anonymous Anonimo said...

Egregio Zener, risulta assai ideologico, soprattutto per un eccellente addetto ai lavori quale Ella è, stramaledire il governicchio Prodi, quando Tremonti nella stessa puntata ci spiega che siamo più poveri per colpa dell'introduzione dell'euro!; ancora più esilarante quando specifica che metà si è arricchita e metà si è impoverita! Suvvia, signor Zener,un poco di serietà; altrimenti da chi la pretendiamo? dalla massaia di Belluno?
Segua col suo interessante blog! Otello

 
At 8:33 AM, Anonymous Anonimo said...

Ma dove è andato a finire il diritto di critica, stiamo tutti attenti a non ledere la maestà del "prof" Prodi... Il conformismo di alcuni è soffocante, l'avversione a Berlusconi non può farci sopportare questi boriosi mentecatti. Questo governo fa schifo, forse come quello che l'ha preceduto, e allora fa schifo lo stesso!. Rabboso

 
At 8:36 AM, Anonymous w_fib said...

Calma calma sull'introduzione all'euro mi trovi molto ferrato Otello...e soprendente a dirsi risultiamo molto più poveri per vari motivi:
-primo di tutto si è persa la spinta a migliorare i conti pubblici
-secondo ci sono delle anomalie inflattive evidenti tra i paesi (i prof di economia di sinistra lo diranno tra 20 anni, se ti interessa c'è un prof tedesco, sai lì si basano su fatti per fare analisi
-terzo per un'economia forte c'è un buon guadagno, per un'economia che vive sulle esportazioni un pò meno
-quarto è vero che risparmiamo sugli interessi, ma il contesto era di tassi in discesa e il debito era detenuto in gran parte da italiani...guarda ora chi sono i principali detentori di titoli italiani
-quinto il cambio lira-euro è stato fissato in maniera scellerata da qualcuno che sta dimostrando da un vita di nn capire niente di economia per cui fa il professore con moltissimi onori
-sesto una unione monetaria siffatta secondo me nn va da nessuna parte.. il tetto della casa comune sarà anche bello ma se nn hai fondamenta...

 
At 8:37 AM, Anonymous Andrea said...

....Si il bonario Prof esimio venditore di fumo, avete sentito l' ultima."Abbiamo risanato l'Italia"...... e si levarono cori di pernacchie!

 
At 8:44 AM, Blogger casamatta said...

Egregio Zener
Berlusconi sarà anche acqua passata, ma ancora il Governo non ha spiegato da dove arriva il tesoretto.Il ministro Visco,da lei molto amato,a fine 2006 disse che la gente,con la sinistra al potere, ha cambiato prospettiva ed ha iniziato a pagare più tasse,da li deriva il maggior gettito. Nei corsi di economia all'università,dovrebbero spiegare che per risanare i conti dello stato basta avere un governo di sinistra e aspettare,altro che Keynes; e poi li vedo i prodiani pagare più tasse per aiutare il loro presidente oppure i pensionati non lavorare più in nero perchè c'è la sinistra.
La spinta all'economia verrà dalla maggiore tassazione,molti evasori con le tasse più alte vorranno regolarizzare la loro posizione,e dal TFR.Le imprese daranno i soldi alle banche e assicurazioni per i fondi di pensionamento per il lavoratore,che avrà ritorni economici discutibili,e le banche presteranno i soldi alle imprese per coprire il buco del TFR.Alla fine le banche avranno degli utili ancora più alti e le imprese avranno dei margini più bassi,ma in fondo non si può pretendere niente di buono da uno che ancora lavora per la Goldman Sachs.
Dal sondaggio del Sole 24 Ore risulta che alla gente sono piaciute le liberalizzazioni,-5 euro dalle ricariche del cellulare,per un anno di governo mi sembra un bel risultato.
Buona Giornata.

 
At 8:44 AM, Anonymous w_fib said...

-settimo riprendendo le anomalie inflattive e non alludo solo al raddoppio del costo della vita in Italia ampliamente prevedibile (vedi sterlina negli anni 70), ma siccome sarei tacciato di essere di parte sebbene nn lo sia ti invito a parlare con un tedesco di come è cambiato il costo delle vacanze in Italia per lui (quindi parliamo di due paesi sempre UE)
-ottavo la valuta forte nn ci ha favorito nelle importazioni delle materie prime in quanto il petrolio è quasi triplicato e tutte le materie prime sono salite
-nono se per caso scricchiolasse la cosidetta globalizzazione per qualunque motivo perderemmo anche la spinta al contenimento dei prezzi che sta caratterizzando alcuni prodotti

Tutto questo ovviamente è colpa di Berlusconi.
Le tesi di Tremonti e qualsiasi iniziativa che ha fatto il suddetto è stata valutata e in alcuni casi implementata anche in altri paesi europei a guida del centrosinistra.
Scusami x lo sfogo, ma mi sono stufato di vedere situazioni paradossali...e ce ne sono molte ultimamente..

 
At 9:07 AM, Anonymous Anonimo said...

E' evidente che lei, signor Zener, è nostalgico del governo Berlusconi e di Tremonti perchè, da commercialista, trovava utile fare ricorso alle sanatorie che mettevano le pezze al passato dei suoi clienti. Io non sono un sostenitore dell'attuale governo, sono semplicemente un disilluso dalla politica, ormai incapace di vedere buoni propositi di matrice "comune" nei politici di turno. La seguo e la stimo nelle sue passionali analisi finanziarie e le consiglio di continuare ad esprimersi su questo campo, risparmiandoci le sue lamentele fuoriluogo e spesso maleducate (non tanto per tette e piselli tirati in ballo, quanto per attacchi gratuiti a chi non ha le sue stesse preferenze sessuali, che sarebbe bene lei li tenesse per il prossimo family day). La saluto. Edgar

 
At 9:44 AM, Anonymous Anonimo said...

Avanti disillusi!!.
Via i politicanti in esubero, via i comitati e le commissioni, via i dipendente pubblici fannulloni come gli imprenditori disonesti. Nei secoli scorsi ogni tot. anni c'era una guerra: qualcuno si strarricchiva e tutti gli altri andano nella cacca, risultato? ci si rimboccava le maniche e avanti di nuovo. Oggi come si potrebbe fare?

 
At 10:34 AM, Blogger Francesco Baietto said...

Premesso che non sono pro Berlusconi, ritengo però che le critiche quando sono costruttive, o servono a far verità su certe incongruenze sulla politica, siano di aiuto a tutti.
La politica deve essere a servizio di tutti e mettere al centro il benessere e lo sviluppo del paese. Il solo scambiarsi reciproche accuse da una parte verso l'altra non porti ad altro che non a divisioni, inutili e dannose in quanto creano un dialogo tra sordi, e se non si fa mai autocritica non si andrà mai da nessuna parte.

 
At 12:15 PM, Anonymous LL said...

ma roby, belin ridavamo "bomber" su rete4 con il mitico bud spencer!!! e un grande jerry calà!!!

 
At 12:32 PM, Anonymous Libero said...

Miiiiiiii
finalmente ti sei svelato, non hai resistito + è?

Aahahahahahahahahaha

W la Maffia!

 
At 1:41 PM, Anonymous LL said...

Egregio Zener, non mi risulta interessante, soprattutto per un eccellente addetto ai lavori quale Ella è, stramaledire il governicchio Prodi, quando invece noi elettori di sinistra siamo qui solo ed esclusivamente per leggere le sue analisi in modo da utilizzarle al fine di guadagnarci qualcosa.
non lo facciamo per noi bensì per la società visto che attraverso il capital gain finanziamo lo stato. inoltre con le nostre mega-ville e i nostri begli abiti coloriamo e rendiamo più bello il paese dunque la smetta di scrivere esprimendosi su questo campo.
ci risparmi le sue lamentele fuoriluogo e spesso maleducate (non tanto per tette e piselli tirati in ballo, quanto per attacchi gratuiti a chi non ha le sue stesse preferenze sessuali, che sarebbe bene lei li tenesse per il prossimo family day) e si limiti a farci guadagnare qualche soldo in più.

 
At 2:31 PM, Blogger Luigi said...

Fortunatamente, Berlusconi il populista e' acqua passata.
Governo di sinistra??? Non lo vedo....
Vedo un democristiano circondato da pitt-bull della poltrona, che sono talmente occupati ad affondare il denti nel velluto rosso da non riuscire ad aprire la bocca per dire (fare sarebbe esagerato) qualcosa di costruttivo.

Quanto sarebbe bello che le prossime elezioni politiche avessero un' affluenza pari a 0,0001......

 
At 3:16 PM, Anonymous Anonimo said...

......e ancora una volta (una ogni tanto) non sono d'accordo con te Zener.
Non sul fatto che la politica sia una faccenda sporca e piena di mediazioni/inciuci indegni, insomma tutto il contrario che un servizio ai cittadini.
Non sono d'accordo sul fatto che la soluzione sia non andare a votare!

Personalmente, ritengo sia infinitamente meglio votare il meno peggio piuttosto che lasciare gli altri votare coloro che ritengono "i meglio"!!!!!!!!!!

In conclusione, tanto per rispondere all'ultimo intervento, lo vedo eccome il Governo attuale come "di sinistra"!!!! Basta guardare a come vengono tartassati coloro che risparmiano, che hanno un qualche bene o attività frutto del lavoro di una vita; tutto ciò unito alla demagogia di varie politiche (prima fra tutte quella dell'immigrazione) e alla sistematica occupazione dei posti di potere e di informazione (la RAI, ad esempio).

Buon compleanno (ironico) al Governo Prodi..... sperando che non arrivi al secondo!!!!!!!
Saluti
CUCS66

 
At 3:24 PM, Anonymous Anonimo said...

Cuc66: capisco, ma io a votare con questi commedianti non ci vado.
Mi farei una violenza.
Zener

 
At 4:39 PM, Anonymous Anonimo said...

Gentile Zener, apprezzo la tua sincerita': non e' da tutti dire apertamente quello che si pensa. Ben vengano quindi le tue personali opinioni su tutto quello che ti va. Se a qualche lettore non condive e non vuole rispettare quello che scrivi, che legga qualcos'altro. Soprattutto mi fa pena uno che pretende che tu non esprima le tue opinioni e che ti debba limitare a fargli guadagnare qualche soldo in piu'. Che scriva anche il suo iban nel commento, qualcosa raccattera'. Magari per andare a qualche manifestazione di tendenza.

 
At 2:54 PM, Blogger LL said...

anonimo ha scritto:
"Ben vengano quindi le tue personali opinioni su tutto quello che ti va. Se a qualche lettore non condive e non vuole rispettare quello che scrivi, che legga qualcos'altro. Soprattutto mi fa pena uno che pretende che tu non esprima le tue opinioni e che ti debba limitare a fargli guadagnare qualche soldo in piu'"



ecco questo è i punto, siamo blogger per hobbies e abbiamo un lavoro nella vita, inoltre teniamo i diari online gratis.
RICORDATEVELO!!!!!!!!!!

 
At 4:56 PM, Anonymous Anonimo said...

Caro Zener,
comprendo la tua posizione e la rispetto.

Vorrei solo permettermi di farTi notare che esistono "commedianti" e "commedianti"............

Personalmente, ritengo preferibili di gran lunga quelli di centro destra; non perché siano più bravi ma perché ritengo facciano meno danni!!!!!!!!!!!!!!!

Saluti e scrivi sul tuo blog quello che ti pare. Ci mancherebbe altro.

CUCS66

 
At 5:17 PM, Anonymous Anonimo said...

buon giorno, mi accodo e scrivo la mia. Una dedica ad Edgar prima di tutto: si ricorda le sanatarie di Visco del 1998? Lei crede ancora alle favolette del Sig. Prodi secondo il quale le sanatorie sarebbero solo di "destra". Quando vi definiscono pecore non hanno tutti i torti. Poi agli altri sinistrosi: vedo che apprezzate zenere solo per fare qualche soldino. Ma non siete contro i principi del capitalismo? ah...già, non voi siete Prodiani non comunisti, peccato che Prodi senza i comunisti non possa governare, sempre pecore, null'altro siete. Ghizolfo

 
At 9:37 AM, Blogger Matteo said...

meglio la televisione russa di 20 anni fa....almeno facevano vedere i balletti tutto il giorno.

 

Posta un commento

<< Home