ZENER 1992

I CONSIGLI GIUSTI PER SBAGLIARE IN BORSA. Così se perdete i vostri soldi non venitemi a dire che non ve lo avevo detto. mail: zener.blog@gmail.com Sono su Skype: zener

martedì, settembre 18, 2007

vendemmie e verifiche INPS

Interessante l'articolo in prima pagina sul Sole 24 Ore di oggi.
In pratica racconta la disavventura di un piccolo imprenditore agricolo,(nell'odierna visione del nostro esecutivo, il classico Kulako) che con l'aiuto di amici era intento a vendemmiare, incosapevole che un elicottero (addirittura!), dall'alto dei cieli, stava monitorando gli addetti ai lavori.
Il giorno dopo, con tanto di carabinieri (uè...ma cosa vendemmiava? marijuana?) , gli ispettori INPS hanno contestato al piccolo imprenditore agricolo kulako la presenza di "lavoratori" irregolari.
"Lavoratori" si fa per dire: vendemmiare è anche un momento di associazione che poi termina con una mangiata annaffiata da un buon vino....come nel caso del malcapitato agricoltore.
Niente da fare: amici o no per l'INPS erano lavoratori e quindi dovevano essere messi in regola.
Opinabile: ma non basta la dialettica con gli ispettore dell'INPESE...il "diritto alla difesa" è "garantito" pagandoti un avvocato che faccia ricorso...
La sanzione?
Ben 2000 euro.
Il bilancio dell'operazione?
Dall'articolo non si evince (ma si sottolinea che mancano gli elicotteri per monitorare i piromani!): un elicottero, l'impiego dei carabinieri e degli stessi ispettori INPS non credo siano costati meno di 2000 euro.....
Un vero mago della finanza chi ha organizzato tutto ciò: speriamo che per premio non lo mettano a gestire qualche azienda di Stato....magari si lamenterà anche se il vino aumenterà...meglio: forse non ne berrà più quando dovrà organizzare certe "operazioni"....
Comunque sia - come dice l'articolo - un bersaglio sbagliato.
Se questa è "evasione" e questi i risultati non meravigliamoci più di tanto se si parla di Stato di Polizia e la percezione comune della politica sfocia in dissensi populistici, magari anche qualunquisti (parole usate da certi politici con valenza negativa!) termometro di quello spirito popolare sempre più sottovalutato dai nostrani politici che confidano sempre più nella cieca fiducia degli elettori (e sopratutto nei loro 5,00 euro a voto che non mancano mai nelle casse statali) considerati sempre più quali idioti senza cervello e senza memoria....
A proposito: certi predicatori di moralità fanno largo uso dell'elusione per non pagare le imposte sulle plusvalenze....però guai a parlare di elusione ....i bersagli, fiscali e mediatici, non sarebbero più i calzolai, tassisti ed agricoltori tanto "cari" all'attuale esecutivo (ma anche quello precedente non scherzava) che nulla se ne fa di farsi soffiare miliardi di euro di imponibile da personaggi ben più noti del "Bar 2000" nelle generose lande dei paradisi fiscali.
Non parliamo poi di Visco e della sua villa abusiva in Pantelleria quale esempio di moralità offerta al popolo in contrapposizone a quella pretesa ....si rischierebbe il reato di "lesa maesta"
No: meglio continuare a prendersela con il contadino, i suoi amici e le vendemmie....facciamogli un culo così: sennò la comunità rimane senza i soldi per i marciapiedi (!?) e sopratutto senza aerei di Stato.
Una proposta: in fondo è necessario essere anche propositivi.... una bella verifica agli stands delle varie feste dell'Unità...sai tra "compagni" e "volontari" quanto imponibile si recupera usando lo stesso metro applicato al kulako agricoltore?
E senza l'utilizzo dell'elicottero, dei carabinieri di Proietti e della Marcuzzi, del Capitano 2, del distretto di Polizia 6, dei Ris, del Ros e magari anche del Roe.
A dopo: c'è Permasteelisa da vedere, ma anche Campari e non mi dimentico della cara Crespi: di quest'ultima non ho ancora visto niente.

12 Comments:

At 5:57 PM, Blogger marshall said...

COSE DA PAZZIIII!!!!!!!!!!!

Bè, allora scriverò quel pezzo che mi ha ispirato un altro tuo post, il quale è in sintonia con questo!

 
At 6:32 PM, Anonymous Anonimo said...

dacci sotto Marshall!
Zener

 
At 9:23 PM, Anonymous Anonimo said...

A Zé quand'è che ce fai Ascopiave, daje, nun sta a perde tempo co tutta sta demagogia. Saluti

 
At 10:10 PM, Anonymous Anonimo said...

Masssiii!
annamo a fà sta Ascopiave e 'sti politici fijii 'ndrocchia mannamoli tutti aff....li possino..
namo và.
Zener il romano:) detto Zè

 
At 8:42 AM, Anonymous Anonimo said...

Data la tua conoscenza mi stupisco che la tua valutazione dei costi sia di soli 2000 € (capisco multa=costi) vorrei sottolineare che probabilmente potrebbero essere il doppio o il triplo solo per l'elicottero senza contare tutto "l'ambaradan" delle altre persone. Come al solito siamo solo capaci di farci prendere in giro. Un'accusa anche hai giornalisti che fanno articoli per vendere senza puntare realmente il dito contro queste istituzioni INCAPACI - STRAPAGATE - IMPUNITE.

 
At 10:25 AM, Anonymous Anonimo said...

accaduto a Rapallo una settimana fa: ispettori del lavoro entrano in un bar, verificano i documenti dei dipendenti e li trovano tutti in regola. Peppino, un avventore amico del barista di 75 anni è stato sorpreso mentre si prodigava a buttare nel cestino dei fazzoletti di carta usati da altri clienti che si erano seduti al tavolo. Multa, sanzioni e chiusura coattiva del bar per 10 giorni. ROBE DA CHIODI!! ghzlf

 
At 10:28 AM, Anonymous Anonimo said...

Per l'ultimo anonimo: così magari la prossima volta Peppino impara a farsi i cazzi propri. Ahahahahahaha. Facciamoci una risata sopra va.

 
At 10:46 AM, Blogger marshall said...

Anche quella di Ghizolfo è una storia pazzesca! Addirittura la chiusura per 10 GIORNI!
COSE DA PAZZIIII!!!!!!!!!!

 
At 10:46 AM, Blogger Jakala said...

Ricordiamoci Della Valle e le sue prediche contro l'evasione dall'alto del fatto che ha la società che prendono i dividendi in lussemburgo

 
At 1:15 PM, Anonymous Anonimo said...

Colpirne uno per educarne cento.

Alla fine i conti sono vantaggiosi per lo Stato e spero che il costo del vino non si impenni o che i pingui incassi facciano ridurre altre tasse (pura illusione).
Intanto a Montecitorio vari portaborse lavorano in nero.

Un vero peones del popolo.

 
At 2:27 PM, Blogger LL said...

grazie roby per il post!

io forse è meglio che non tocchi l'argomento... sai com'è....
comq la vendemmia come giustamente tu hai fatto cenno è da sempre stata un momento di grande socializzazione e di grandissima solidarietà. nelle mie parti è tipico di gente che si scambiava le giornate (esempio la tal famiglia x vendemmia, e allora "y" và a dargli una mano, poi quando sarà la volta di y vendemmiare, x ricambierà la giornata. si è sempre fatto così, oggi nella vendemmia si ci aggiusta un pò di più da soli mentre questa prassi è ancora molto usata nella raccolta delle olive.

ke dire, fortuna che sono uno che preferisce farsi i cazzi suoi e arrangiarsi da sè, ma non fortuna perchè così mi evito una multa del genere, no no, fortuna perchè altrimenti mi arresterebbero per oltraggio, resistenza, insulti, rissa, danneggiamento ecc ecc a pubblico ufficiale perchè d'accordo che i politici sono quelli che sono (non cisono più insulti) ma i funzionari, gli uomini in divisa alle volte potrebbero anche comportarsi da Uomini.

 
At 7:29 PM, Anonymous Sergio said...

Si respira davvero aria di caccia alle streghe.

 

Posta un commento

<< Home