ZENER 1992

I CONSIGLI GIUSTI PER SBAGLIARE IN BORSA. Così se perdete i vostri soldi non venitemi a dire che non ve lo avevo detto. mail: zener.blog@gmail.com Sono su Skype: zener

venerdì, settembre 04, 2009

biancamano spa



Biancamano: 1,27 euro

Mi si chiedeva di questa società (non è vero, però fa figo dire che qualcuno me lo ha chiesto).

Opera nei servizi urbani, nello specifico raccoglie la monnezza e quelle cose lì principalmente nelle regioni del nord Italia.

E' stata quotata circa due anni fa a 2,80 euro.

Dal collocamento ha quindi lasciato per strada più della metà della sua capitalizzazione pur raggiungendo risultati migliori grazie alle risorse raccolte che le hanno consentito una crescita esogena.

Non ha tanti competitor, l'unica che forse le assomiglia potrebbe essere Sadi che adesso ha i suoi problemi con un credito targato Risanamento, società in crisi ed piena fase di ristrutturazione finanziaria.

I dati di giugno fotografano ricavi in aumento del 20% rispetto allo stesso perido dell'anno precedente (53,34 mln Vs 44,64 mln) ma la marginalità finale è lievemente calata per effetto di maggiori costi per servizi.

Detto questo il management è fiducioso di raggiungere i target fissati dal piano industriale 2009-2011 di cui ho provato a replicarne gli sviluppi per gli anni considerati e per gli anni a seguire fino al 2017, ovviamente per gli anni successivi al piano industriale mi sono tenuto cautamente basso con tassi di sviluppo ecc.

Ne esce fuori una valutazione a lungo termine di 2,10 euro.

Nell'azionariato risultano presenti istituzionali quali Amber con una quota del 15,26% e Pioneer 2,77%.

Etichette:

4 Comments:

At 2:41 PM, Blogger geco said...

Ciao Zener,
ben tornato, felice di leggerti di nuovo!

Francesco

 
At 5:28 PM, Blogger Zener1992 said...

ciao Francesco
grazie del ben tornato

 
At 6:21 PM, Blogger FB said...

Ben tornato!

Mi piace il taglio che vuoi dare al sito.
Se non ho capito male oltre all'analisi di bilancio anche una vista sulle capacità del management.
Ottimo!
Mi raccomando però: senza trascurare la famiglia e la salute!
:-)

Dopo queste attestazioni di stima ed affetto, però debbo dirti che non sono così in linea con la tua valuazione di Biancamano.

Guadando qui i dati "storici"
http://www.reuters.com/finance/stocks/incomeStatement?stmtType=CAS&perType=ANN&symbol=BIAN.MI

Vedo come negli ultimi 4 anni il Cash from Operating Activities è passato da un "misero" +400k (euro) a un -5M (euro)

Le uscite per investimenti sono sull'ordine dei 10M
... è vero che non figurano come investimenti ... ma sempre uscite sono!

E per far fronte a ciò, la nostra B. ha richiesto nuovi debiti per 14M nel 2008 e l'anno prima per 6M.

E' vero che non ha mai dicchiarato una perdita .. ma c'è modo e modo. E la posizione finanziaria netta è li a dimostrarlo. (se uno la raffronta con l'EBIT!)

Insomma ... non mi sembra un gran bel business.
Fino a quanto potrà reggersi?

Sono stato troppo cattivo o sbaglio a guardare certi dati?

Un saluto
FB

 
At 10:22 PM, Blogger Zener1992 said...

Altro che cattivo!
per quanto mi riguarda sei un attento osservatore ed integri le (poche) cose che ho scritto su B.
ce ne fossero come te caro Fb
grazie per le belle parole!
calcoli per la B non è fatti tanti: mi sono giusto limitato a replicare pari pari quanto riportato sul piano industriale.
Mi fa piacere constatare che sei uno che guarda piu' l'aspetto cash che reddito: il primo è un fatto mentre il reddito, come dici, è un dato di derivazione contabile.
Comunque sia l'aspetto reddito tra il MOL ed il MON in qualche misura ne terrei conto in sinergia con le dinamiche cash che tu hai accennato (circolante e PFN).
B non mi dispiace dovesse centrare i target posti dal piano, e non dovrebbe essergli difficile visto che fino al 2010 circa il 90% del fatturato è già contrattualizzato...poi oltre non ci metto la mano sul fuoco ma giocarci con qualche numero perchè no!

 

Posta un commento

<< Home