ZENER 1992

I CONSIGLI GIUSTI PER SBAGLIARE IN BORSA. Così se perdete i vostri soldi non venitemi a dire che non ve lo avevo detto. mail: zener.blog@gmail.com Sono su Skype: zener

martedì, maggio 18, 2010

calcio - Inter


Settimana di calcio: si apre con le celebrazioni per l'Inter che ha vinto lo scudetto e si chiuderà sabato 22 con il più grande evento calcistico europeo.
Volendo stare nell'argomento calcio mi andava di vedere i bilanci delle quotate: Roma, Lazio e Juventus.
Poi fare due confronti con la squadra campione nerazzura.
82 i punti conseguiti dalla squadra del Number One Mr. Mourinho.
Dietro la Roma con 80 punti, ad un passo dal sogno scudetto infranto dalla Samp dell'amico Luca che senza tanti scrupoli è andata a Roma a fare la sua partita vincendola per 2-1.
In questi giorni i complimenti per Mou non sono mancati: ben 5 scudetti vinti consecutivamente.
Per i secondi nessuna pietà, figuriamoci per i terzi milanisti.
Una cosa però non ho sentito dai vari Galeazzi, Boniek & Zazzeroni, gli espertoni che vivono parlando di calcio..I SOLDI spesi dall'Inter in questi anni.
L'Inter incassa annualmente intorno ai 200 mln di euro.
E' riuscita a chiudere per 4 anni in deficit: l'anno passato il deficit è stato "solo" di circa 70 mln grazie alla cessione di Ibraimovic, mentre nei tre anni precedenti il deficit è stato regolarmente intorno ai 150 mln di euro.
Ciò vuol dire che l'Inter, squadra di calcio e non industria, spende circa 360 mln di euro per giocare alla palla, per divertire il suo Presidente Moratti, il Tronchy e via dicendo.
Ogni anno, Mr President Moratti, staccava l'assegnino (da pronunciare in lingua bauscia) per ricapitalizzare la squadretta (sempre in bauscia), perchè figa, mica vuoi che lì quel baluba del Berlusca vinca lo scudetto!
Ora dico io: ma nemmeno alla Playstation riesci a farti fuori un budget da 360 mln di euro...il giochino ad un certo punto ti da dello scemo!
Dovresti vincerle tutte senza se e senza ma.
Per fortuna però il calcio non è solo soldi: questo lasciamolo credere al Moratti quando stacca gli assegnini e si stappa lo champagnino per le sue sofferte vittorie e si coccola il "suo" Mou (15 milioni gli costa..lafacciasua).
Ora faccio due conti della serva.
Prendiamo le spese dell'Inter: 360 mln di euro, divisi per 82 punti fanno circa 4,40 mln a punto.
Roma, ricavi per circa 150 mln e facciamo che se li spenda tutti (impossibile nella sua situazione ma ammettiamo questa come ipotesi) e 80 punti: 1,87 mln a punto.
Calcolo banale, prendiamo il risultato finale, l'ultima riga di bilancio.
Inter perdita di 150 mln, 82 punti, fa circa 1,83 mln a punto
Roma perdita di 10 mln (siamo nelle ipotesi, deve starsene nella parità sennò sono guai), 80 punti, fa 125mila euro.
La Samp, non la cito perchè è dell'amico Luca ma perchè Garrone di straspendere per qualcosa che si è ritrovato in mano non ne ha voglia, comunque sia per chi non lo sapesse, è arrivata quarta disponendo della possibilità di uno sforamento di soli 2,50 mln di euro.
Ragioniamo: Samp quarta con uno sbilancio annuale di 2,50 mln, quasi lo sbilancio a punto dell'Inter campione.
Meditate gente, meditate sulla parola "Campione".
Comunque sia non voglio fare polemiche: complimenti all'Inter che ha vinto il tricolore italiano con il 95% dei giocatori stranieri...no davvero, complimenti.
Cambiando sponda i complimenti li faccio anche ai tifosi del Milan: sono dei pirla totali a mettere quegli striscioni di contestazione verso Berlusconi.
Memoria corta: hanno vinto l'impossibile e ora il terzo posto è un fallimento perchè a loro dire non si è investito.
Volete investire?
Non ci avete il Moratti che sgancia?
Ma fatevi la vostra bella società, un bella idea di azionariato popolare e via!
Volete Mou?
Volete lo stadio spaziale?
Volete la Champions?
E vi pagate tutto quanto senza rompere le palle a chi fino ad oggi vi ha fatto sognare, poi se dovete contestare , la mattina quando vi alzate e vi guardate allo specchio potete tranquillamente sputarvi in faccia senza rischiare una denuncia...meglio di così cosa volete?
Ovviamente questa storia dell'azionariato popolare, dovessi governare io, la renderei obbligatoria fin da ieri, altro che Presidenti scialaquoni e tifosi rompicoglioni.
Idem come sopra per quei fenomeni della Juve che non sanno perdere (quest'anno gli giravano a mille) e per altri rompini abituati a godere se a spendere sono gli altri.
Comunque non scordate: come tutti sapete il 22 maggio ci sarà un grande evento calcistico... vi terrò informati.

Etichette:

8 Comments:

At 8:40 AM, Blogger Clarenzio said...

Secondo me Moratti fra un pò molla tutto o comunque ridimensionerà e non di poco il suo contributo alle casse della squadra.

 
At 9:24 AM, Blogger Zener1992 said...

Ciao Clarenz, piacere conoscerti!
credo sarà come dici tu, a vedere i bilanci Saras e la continua tensione dei margini di raffinazione non so se il Mora potrà continuare a staccara assegnini da 100 e passa milioni.
ho vistoil tuo blog, tempo qualche ora o giorno lo metto in lista...sei milanista?:)

 
At 9:31 AM, Blogger Alessandro said...

E' una goduria vedervi rosicare. L'invidia è una brutta bestia. Continua a fare i conti in tasca agli altri che noi godiamo come pazzi. Senza soldi buttati per colpa di MAFIOSI MAFIOSI MAFIOSI il Moratti ed il tuo TRONKY avrebbero goduto molto tempo prima. Tu sei uno di quelli che si accorgono delle cose e dei soldi spesi solo quando sono gli altri a vincere. NOI GODIAMO INSIEME A MORATTI ED AL TRONKY.

 
At 1:56 PM, Blogger LL said...

roby, ciò che manda in merda i bilanci delle spa del pallone è più la spesa per gli stipendi che la campagna acquisti (che tra l'altro grazie ad artifici contabili è molto aleatoria...). le altre spese sono tutto sommato risibili.

per quanto riguarda la samp abbiamo il tredicesimo monte ingaggi a fronte del quarto posto conseguito. beh, sti cazzi!

che poi basterebbe imporre il salary cap... ma ovviamente guai al mondo...
sfigati frustrati maleducati idioti di cui abbiamo ottimi esempi senza andare lontano... non sarebbero sicuri di vedere la "loro squadra vincere" (non è loro, non è una squadra, non vince un cazzo) e quella è gente pericolosa, meglio dargliele vinte tutte a tavolino.

 
At 2:07 PM, Blogger Zener1992 said...

Ale...stai tranquillo, io non rosico per nessuno, la mia è una semplice constatazione: perdere 150 mln di euro, ovvero spendere 360 mln all'anno, per vincere tutto quello che c'è da vincere sterilizza parecchio il concetto di "merito sportivo".
Poi se il tifoso è contento perchè Mr President sgancia e rende vincente la squadra, astraendo da logiche di merito sportivo...beh contento lui, ma un domani che il presidente scialaquone di turno, chiuderà i rubinetti sai che bei mal di pancia.
E' un discorso di cultura: non si investe in assett importanti, ma in contratti, sono politiche del breve termine volte nemmeno ad una logica di profitto ma solo di soddisfazione personale.
roba da chiodi, se poi pensi a come sono messi Moratti e Tronky beh...questi fanno i paperoni con i debiti bancari (vedi Camfin che aumenta il capitale, vedi Saras che tra un po si butta nei bond...vedi tu se è morale).

 
At 2:11 PM, Blogger Zener1992 said...

ciao Lu
bella idea il salary cup
forse era platiniì che la voleva proporre?
come anche voleva proporre di non spendere ed investire oltre le proprie risorse?
speriamo sia così, anche perchè sennò qui si pesca solo e sempre all'estero (vedi Inter) senza usare un giocatore italiano (Balotelli fa caso a se, non vado oltre sennò rischio di essere travisato come razzista)...

 
At 3:49 PM, Blogger Faustino said...

Ciao Zener,
vedi che quando si parla di calcio tutti si destano?
Alla gente serve questo per sfogarsi, e consolarsi del brodo magro.
Ma perché la finanza non và a controllare questo deficit? Le spese che dicono di sostenere queste società sono vere o sono coperture per non pagar le tasse e spendere a loro piacimento? Le case, le auto, i pernottamenti negli alberghi, vuoi vedere che se vai a spulciare in quel calderone trovi un sacco di operazioni inesistenti.
Altro che speculazione, lì è solo ladrocinio a scapito di chi paga le tasse obbligatoriamente in busta paga.
Sono solo dei farabutti, nulla più, con quei soldi si può far del bene a migliaia di persone no far vincere una squadra che di italiano non porta neanche il nome e si dicono pure onesti e moralizzatori.
Mi fermo perché altrimenti ti chiudono il blog.

Ciao!!!

 
At 5:51 PM, Blogger Clarenzio said...

Ciao Zener, scusa se rispondo solo ora, ma sono rientrato poco fa.
Ebbene sì sono milanista...tempi duri..
Il piacere di conoscerti è mio, seguo da un pò il tuo Blog, uno come me può solo imparare dalle tue analisi. Complimenti!

 

Posta un commento

<< Home