ZENER 1992

I CONSIGLI GIUSTI PER SBAGLIARE IN BORSA. Così se perdete i vostri soldi non venitemi a dire che non ve lo avevo detto. mail: zener.blog@gmail.com Sono su Skype: zener

venerdì, novembre 10, 2006

Islamici all'ospedale

Un bambino sta nascendo.
E' figlio di una coppia del Pakistan.
Ma non siamo in un ospedale di Karachi.
Siamo in Italia, in una struttura pubblica quale l'ospedale San Matteo di Pavia.

La nascita di un figlio è una cosa meravigliosa: in quei momenti i pensieri non possono che essere concentrati sulla salute del futuro nascituro ...nient'altro ha importanza....si è sognatori...non si pensa alla politica, alle tasse, al calcio, ecc.

Questo nella stragrande maggioranza delle persone sane di mente.

Il genitore pakistano invece di pensare alla gioia del divenire padre ha pensato bene che il suo Corano non gli consentiva che ad assistere sua moglie ci fosse del personale medico di sesso maschile: questa era la priorità....non il figlio, non la compagna in preda alle contrazioni (che probabilmente in quel momento gli avrebbe stritolato gli zebidei lo avesse avuto lì vicino...altro che Corano): no!
Allah ed il Corano vengono prima di tutto: prima del figlio e prima della moglie sofferente (le donne islamiche in questi casi ed in altri hanno la mia comprensione).

Ma ora dico io: sto brutto stronzo di un beduino del kaiser...invece di venire in Italia a rompere i pendenti con le sue paranoie islamiche - ne abbiamo già altri di problemi -non poteva prendersi un aereo con destinazione Pakistan e far nascere come cavolo voleva suo figlio bello circondato da infermiere e dottoresse col turbante che nel suo paese sono rare come un ago in dieci pagliai vista la considerazione poco paritaria che hanno delle donne?
Oppure: va bene far nascere suo figlio in Italia ma in una struttura privata dove pagando quello che c'è da pagare ti scegli anche l'equipe medica.

Invece no: struttura pubblica, pagata da contribuenti italiani e non certo dal simpatico e pretenzioso beduino pakistano.

E poi parliamo di integrazione?

Ok: parliamone...ma se iniziamo a concedere questi privilegi ai musulmani la prossima volta che dovrò usufruire della sanità pubblica pretenderò anche io le infermiere donne, tutte in minigonna, coi tacchi a spillo e con le calze autoreggenti.

23 Comments:

At 10:08 PM, Blogger marshall said...

Non faccio commenti.
Lo condivido in pieno.
E c'è chi perde tempo a promuovere l'integrazione a chi l'integrazione non la vuole neanche a regalargliela.
Io ho trovato un modo migliore per occupare il mio tempo disponibile: musica classica e sinfonica.
E' arrivata nella mia città, in provincia di Milano, la filodiffusione via modulazione di frequenza.
Il suo sottofondo musicale mi accompagna tutto il giorno.
E' un godimento spirituale unico, che mi mancava da tanto tempo. Altro che lottare per l'integrazione per chi non la vuole!

 
At 4:01 AM, Anonymous Anonimo said...

Hi, i was looking over your blog and didn't
quite find what I was looking for. I'm looking for
different ways to earn money... I did find this though...
a place where you can make some nice extra cash secret shopping.
I made over $900 last month having fun!
make extra money

 
At 11:54 AM, Anonymous Anonimo said...

Direi che la risposta te la sei data da solo col finale del post
(minigonna, autoreggenti)dimostra
in pieno con cosa ragioni....

 
At 2:22 PM, Anonymous LL said...

ihhih vedo ke stai passando alla grande l'influenza! ;-)


un grande e caloroso saluto a pugno kiuso (ovviamente in testa) all'anonimo ke da buona testa di kazzo non arriva a capire neppure la più elementare delle battute skerzose ke pescano da un sottofondo di grande verità; siamo un paese profondamente razzista al contrario xkè di fronte allo straniero, possibilmente musulmano, ci caliamo le braghe e gliela diamo sempre vinta.

LL

 
At 4:15 PM, Blogger luigi.D said...

Zener, se fin da bambino ti avessero detto e ripetuto fino alla nausea che le donne sono il male, probabilmente saresti diventato finocchio.Lo stesso vale per la religione islamica.Non e' questione di religione, ma di ignoranza e malafede, Ma vale anche qui in Italia.Ricorda che al sud ancora oggi se ti beccano a fare una trombatina e non ti sposi la ragazza......brrrrrr.E abbiamo problemi nella ricerca medica a causa della vicinanza con il vaticano.Noi, quelli evoluti.


saluti

 
At 8:06 PM, Anonymous Anonimo said...

Fanculo al pakistano, se vuoi, caro islamico di merda, tuo figlio nasce come tutti gli altri italiani se no, sarebbe stato giusto che in quel momento non ci fosse stata una ostetrica e che, di conseguenza, fosse crepato tuo figlio eppoi tua moglie e che poi ti avessero rinchiuso in un carcere. in merito all'anonimo: ti invito ad andare in pakistan e a farti un segno della croce, oppure, caro mio vestiti tu con reggicalze ed un reggiseno come fa il tuo amico luxuria, sai la fine che fai in quei posti? appeso, con un cappio al collo nella pubblica piazza, caro anonimo, ringrazia solo che sono una persona educata perchè, diversamente, ti avrei già detto di andartene a fare in culo tu e la tua idea di società multiculturale.
http://blog.libero.it/ghizolfo

 
At 12:08 AM, Anonymous prudencio said...

Ciao Zener,accolgo con piacere il tuo discorso..............ma ti chiedo: di cosa ti stupisci??
Qui si stà a discutere se Luxuria deve andare al cesso degli uomini oppure in quello delle donne.........per il rsto: tasse e basta!!!

 
At 2:01 PM, Blogger Jakala said...

Da questa serie di post posso dire:
1- l'ironia è una sconosciuta, purtroppo bisognerebbe capire oltre che leggere le affermazioni;
2- se uno cambia stato deve cercare di rispettare le usanze di questo stato e non cercare a tutti i costi di imporre le proprie, questo sempre nel rispetto reciproco. Se per lui certe usanze sono troppo pesanti, beh..può sempre tornare da dove è venuto, l'ospitalità non va confusa con l'accoglienza a tutti i costi;
3- per fortuna non tutti gli stranieri sono come quello descritto, i miei vicini albanesi si stanno integrando benissimo sia loro sia il loro figlio, che va in giro d'estate con una maglietta del Milan (arghhh!)perché loro hanno deciso consapevolmente di scegliere l'Italia come nuova patria per vivere una vita migliore rispetto a quella che avevano la;
4- sono a favore anch'io delle infermiere in minigonna e calze a rete "_^

 
At 5:12 PM, Anonymous Cassandra said...

E a un certo punto una si stufa anche di sentire continuamente i terzomondisti a difenderli perché sono le loro tradizioni e non tutti gli islamici sono così e bla bla bla... però intanto quando succedono certi episodi nessuno, da una parte o dall'altra muove un dito per condannarli, e tutti lottano per i loro diritti ma mai che rispettino anche i doveri...
Io posso dire solo una cosa in quanto donna chi non mi rispetta non merita il mio rispetto e se loro non riconoscono la parità dei sessi io non riconosco la loro civiltà.

 
At 6:12 PM, Anonymous Anonimo said...

Zener, è da qualche settimana che frequento quotidianamente il tuo blog e devo riconoscere che mi trovo molto in sintonia con ciò che scrivi.
Ti faccio i miei complimenti per le analisi sulle società quotate che pubblichi, le trovo ponderate ed equilibrate.
Anche su questo post "Islamci all'ospedale" concordo con te.
Sono d'accordo con il perseguimento dell'integrazione ma la condizione di partenza è la reciprocità e l'accettazione del principio che chi è ospite di un paese deve integrarsi accetando leggi, regole, usi e costumi di quel paese.
Colgo l'occasione per chiederti se hai già analizzato Actelios, personalmente apprezzo le aziende che operano realmente e non solo a parole, nei settori del "recupero" e del "rinnovabile".

Armando

 
At 12:04 AM, Anonymous Anonimo said...

zener tu stai alle anche più elementari battute come la merda
alla cioccolata...lascia perdere
Ti reputi superiore ma sei più
integralista dei famosi beduini del
deserto, come li chiami tu;
Non è paragonandosi alla merda che
si puzza meno...

 
At 12:24 PM, Blogger Zener1992 said...

ciao anonimo...grazie delle offese.
potresti provare ad andare in un paese islamico e pretendere quanto loro pretendono da noi nella nostra terra.
poi ne parliamo.
comunque puoi anche rapportarti in termini diversi dalle offese.
ma forse non ci riusciresti in neanche tre vite di studi.

 
At 12:50 PM, Anonymous FB said...

Nella ia città successe il finimondo quando la figlia adoloescente di un Musulmano venne operata d'appendicite. Il problema nacque dal fatto che la ragazzina fu messa nella stessa stanza con una coetanea Italiana che veniva accudita dal sua papà. Apriti cielo: un uomo nella stessa stanza della figlia! Il tizio Musulmano pretendeva che la ragazza Italiana (infedele) fosse spostata in modo tale che nessun uomo, tolto lui, la vedesse a letto e che nessun Cristiano la potesse importunare con la sua presenza. Vennero pure i Carabinieri a tentare di calmare l'imbecille. Che alla fine dovette adattarsi perchè (per fortuna) essendo l'Ospedale pieno non fu posibile spostare nessuno. Ed il papà Italiano della ragazzina Italiana continuò imperterrito a visitare sua figlia. Anzi: data la compagnia che la figlia si era ritrovata in camera, prese ferie e si "trasferì" in ospedale per la durata della degenza della fliglia. Dimenticavo: il tizio accampava queste pretese in un Ospedale gestito da Suore, figuratevi un po'...

 
At 1:53 PM, Blogger Zener1992 said...

grazie Fb della tua testimonianza.
ma attento: un anonimo potrebbe coprirti di insulti paragonandoti a della materia organica comunemente detta "merda".
Spero che codesto anonimo si immagini solo lontanamente le esperienze dei cristiani nei paesi musulmani...un esempio estremo lo potrebbe ricavare dal Darfur in Sudan.
Ma probabilmente per lui il Darfur potrebbe essere una marca di un profumo.

 
At 4:21 PM, Anonymous Anonimo said...

zener non sarai pr caso un emulo
di Tafazzi? Altrimnti sapresti che
nella regione del Darfur la lotta è
tra le diverse popolazioni della
regione (fur masaliti zaghawas etc)
e il governo del nord ENTRAMBI DI
FEDE MUSULMANA.Quindi vale quello
che ti ho detto sull'ironia, lascia
perdere....

 
At 5:13 PM, Blogger Zener1992 said...

anonimo..non ti rispondo io.
fai solo una ricerca su google digitando "cristiani Darfur".
ma probabilmente sei convinto che anche goggle dice cazzate: hai ragione.
Lo sterminio dei cristiani in altri paesi diversi dal Sudan?
sono solo cazzate!
hai ragione: noi cristiani siamo forse troppo paranoici...
Hai mai girato il mondo?
sei mai stato in un paese Islamico?
io si.
non sei proprio ben visto se ti avvicini (senza entrare) in una moschea....chiese? manco l'ombra...in Arabia saudita (paese moderato) sono vietate.
Sei cristiano? non puoi lavorare ne votare.
Bella parità di diritti.
E' come se uno entrasse a casa tua e facesse il diavolo a 4 pretendendo solo diritti.
Comunque qui l'indottrinato sei tu.
io non conto niente: dico solo le mie opinioni che sono opinabili da tutti...nulla di assoluto.
Certo che dissentire offendendo come fai tu è maleducato ed incivile...proprio come chi pretende di fare da padrone in casa altrui senza rispettarne la storia e la cultura.
che il tuo Allah ti protegga da te stesso.

 
At 5:30 PM, Anonymous LL said...

ma roby, dalla merda nascono i fiori mentre dai diamanti non nasce niente, mi pare lo dicesse de andrè comq da buon contadino confermo, quindi il "tipo" voleva farti un complimento.

e poi, il termine "indottrinato" l'ho coniato io, mi fà piacere ke sia tu ke steve ogni tanto lo usiate, siete bravi, per ora non vi kiedo il diritto d'autore ;-)

 
At 5:42 PM, Anonymous Anonimo said...

L'unico insulto nei commenti l'hai
scritto tu quando mi hai dato della "testa di Kazzo"...quindi non
posso dirti che Gesù ti protegga dall'Alzheimer : è troppo tardi :-)

 
At 5:58 PM, Blogger Zener1992 said...

scusa anonimo...ma malato di Alzheimer ci sarai tu.
rileggi i MIEI post e NON troverari traccia di alcuna "testa di Kazzo" rivolta a te.
Quindi non ho bisogno di protezioni del mio buon Gesù dall'Alzhaimer...magari da altro si.
Rileggiti bene tutti i miei post: non mi sembra di aver usato termini offensivi nei tuoi confronti nemmeno quando mi hai paragonato alla "merda".
ma se vuoi dimmi dove sei...se preferisci non ho problemi ad affrontare certe questioni guardandoti negli occhi.
Ho una mail per ulteriori approfondimenti su dove e come vederci.
Non mi schermo dietro un blog.
saluti

 
At 6:39 PM, Anonymous Anonimo said...

Ok hai ragione sono io che ho bisogno di Santa Lucia per i miei occhi.In ogni caso smetto ogni polemica; ognuno ha diritto alle
proprie opinioni e se nella vis
polemica ti ho offeso chiedo venia.

 
At 7:52 PM, Blogger Zener1992 said...

dai anonimo!
sotterriamo l'ascia di guerra e tiriamo fuori il kalumet della pace:)
Augh!

 
At 11:56 PM, Anonymous Anonimo said...

Grande Spirito, preservami dal giudicare un uomo non prima di aver percorso un miglio nei suoi mocassini.

Guerriero Apache anonimo

Pace sia Zener :-) augh

 
At 2:41 PM, Blogger Luigi said...

ttato che passasse la "maretta" per postare un commento un po' piu' articolato sul mio blog......se vi interessa cliccate sul mio nickname

 

Posta un commento

<< Home