ZENER 1992

I CONSIGLI GIUSTI PER SBAGLIARE IN BORSA. Così se perdete i vostri soldi non venitemi a dire che non ve lo avevo detto. mail: zener.blog@gmail.com Sono su Skype: zener

venerdì, settembre 21, 2007

Coop

Il Sole 24 Ora ne ha parlato ieri.
Oggi ne parla anche il blog friend Fuorimercato.
Se ci riesco il libro lo comprerò.
Se ci riesco mi scarico anche il bilancio della Coop Liguria.
Così....solo per vedere una cosa tra tante: il tax rate.
Una volta sentii "uno" dire : "gli diamo delle bombardate agli utili..."
Mi fermo qui senza dire chi era e cosa faceva e per chi lo faceva.
Aggiugno che un personaggio conosciuto in certi ambienti prestava la sua consulenza allo stesso scopo (le bombardate agli utili) dietro la schermatura di uno studio professionale....non potendo per ovvi motivi esporsi personalmente....
Un grande!
Votava il PCI!
Adesso è in pensione da un anno o due...ma la carica che rivestiva non prevedeva la partita IVA...anzi direi quasi il contrario.
Mi fermo qui.
Prendetela come una leggenda metropolitana.

7 Comments:

At 7:17 PM, Blogger ghizolfo said...

e che dire delle nuove farmacie all'ipercoop? ti vendono la stessa aspirina della Bayer allo stesso prezzo delle farmacie tradizionali. Vi ricordate la promessa delle aspirine marchiate coop? impossibile! La produzione di tale prodotto è esclusivo della Bayer, la quale impone il prezzo minimo di vendita. Intanto c'è ancor chi crede che le liberalizzazioni abbiano alleviato le sofferenze economiche dei consumatori. Non mi sorprende tutto ciò: c'è anche stato chi credeva a Vanna Marchi, figuriamoci a Prodi. ghzlf

 
At 7:18 PM, Blogger ghizolfo said...

a proposito di fiori, che ne pensi delle viole??

 
At 7:53 PM, Blogger marshall said...

Ho fatto l'agente di commercio per cartiere. Tra i clienti avevo tipografie costituite (o costituitesi in seguito) in forma di cooperativa; erano quasi tutte rosse. E non ti dico cosa non facevano per far "sparire" quanto più possibile tutti gli utili di bilancio. Inoltre potevano anche permettersi di fare concorrenza sleale alle aziende non cooperative che pagavano fior di tasse e contributi. Tantè che un mio carissimo cliente che aveva una florida azienda individuale ereditata dai nonni, con circa trenta operai, si scoglionò talmente per quella situazione che un giorno convocò i suoi operai e disse loro di costituirsi in cooperativa per rilevare la sua azienda, altrimenti lui l'avrebbe fatta cessare, licenziato tutti e venduto macchine e quantaltro a chi fosse capitato.

Avvenne che nove operai decisero di aderire, tutti gli altri lasciarono.

Ebbi modo di trattare affari anche con costoro, ma per poco tempo, tantè che oggi non so nemmeno se siano ancora sul mercato.

Era un'azienda quasi centenaria, abbastanza rinomata in Brianza per la qualità dei suoi stampati commerciali ed editoriali.

 
At 10:53 PM, Anonymous Anonimo said...

Per Ghizo: le viole eh? ne basta una di viola...chi vuol intendere intenda.
ma e meglio non andare oltre sennò invece che alle Coop vengono a chiedere notizie a noi che sappiamo niente...solo i commedianti.
Per Marshall: bella storia, forse finita male con quei pochi dipendenti a fare la coop.
Peccato che se si nasce dipendenti si muore tali..è un po come essere rotondi e prentendere di essere quadri...chi nasce "marchiato" dipendente può intraprendere le imprese che vuole che dura poco.
Ciao Grande Marshall!
Zener

 
At 4:11 PM, Anonymous Anonimo said...

Avete letto che il patron di ESSELUNGA ha scritto addirittura un libro contro le COOP?
Con tanto di situazioni mafiose in varie città (es: Bologna, Modena) tese a sfavorire la sua azienda a favore dei supermercati COOP?

Bella mossa, eh!

Ma il vento sta cambiando pure per loro, va!!!!!!

CUCS66

 
At 10:29 PM, Anonymous luisa said...

Un grosso piacere;
scusa zener potresti darmi il link o il percorso per arrivare a confrontare i multipli delle societa' italiane con quelle americane su yahoo?grazie mille luisa

 
At 6:03 PM, Blogger marshall said...

Viole..?
forse ho capito di che si tratta!
Se vi raccontassi episodi miei di vita vissuta con clienti coop, ci sarebbe quasi, quasi (in alcuni casi soltanto, però; non tutti, per fortuna) da farsi accapponare la pelle.
Poi dicono che la legge è uguale per tutti! Ma va là.
E quando poi falliscono per finanza allegra???
Fa bene il PATRON a cantargliela!
Ciao a tutti.

 

Posta un commento

<< Home