ZENER 1992

I CONSIGLI GIUSTI PER SBAGLIARE IN BORSA. Così se perdete i vostri soldi non venitemi a dire che non ve lo avevo detto. mail: zener.blog@gmail.com Sono su Skype: zener

venerdì, novembre 24, 2006

Zener:significato


Mi si chiede il significato di Zener.
Zener per quel che ne so è un diodo: quindi materia totalmente estranea alla finanza.
Il simbolo del diodo Zener è qui a destra, integrato dal 1992.
Per me ha un significato molto affettivo.
Certo: innamorarsi dei diodi, fusibili e quant'altro è roba da pazzi.
Ma Zener è anche il nome della squadra di calcio in cui ho giocato tanti anni: Zener1992, nata appunto nel 1992 e battezzata come un diodo in quanto deve i lumi ai "padri storici" che all'epoca erano alle prese con un esame di ingegneria avente ad oggetto il diodo Zener.
Il concetto di "squadra di calcio", nello Zener, aveva valenza di gruppo di amici: per me era IL gruppo per eccellenza.
Il piacere che avevo ogni sabato mattina di vedere "quelle facce" superava ogni cosa e ogni volta che finiva la partita mi veniva da pensare ad una frase: "comunque è andata è stato un successo"...
Questa voglia non mi è passata neppure quando sono dovuto stare fermo per due anni a seguito di vari infortuni: i legamenti crociati di entrambe le ginocchia (oltre ad un menisco a luglio) mi hanno relegato al ruolo di "particolare tifoso" dei miei compagni che militano nel campinato UISP di Genova.
Certo non è per qualità un campionato della FIGC: l'età avanza e la voglia di fare due allenamenti la settimana con l'età tende a diminuire...si mette su famiglia e non si hanno più le energie di un tempo...con questo non voglio dire che il campionato sia di basso livello....anzi...considerato lo scellerato livello di stress dalla prima categoria in sù non è difficile vedere squadre di buon livello che hanno ripiegato nel campionato UISP.
Quando decisi di fare il blog non esitai un momento sul suo nome: Zener!
Zener per me non significa "diodo" : ha una valenza diversa e superiore...significa "gruppo", "spirito di squadra", "condivisone", "passione" e tante altre cose belle che adesso non riesco a spiegare.
Ora sono cambiate un po di cose: non faccio più parte di quel gruppo, anzi del Gruppo (senza "quel") per delle ragioni che non voglio mettere in piazza e che mi tengo strette per una forma di rispetto verso tutti i compagni storici coi quali ho condiviso tanti anni di sabati calcistici e non solo.

5 Comments:

At 1:45 PM, Anonymous e-steban said...

grazie 1000 per la spiegazione, più che esauriente.
In effetti immaginavo che si riferisse alla squadra di calcio, che ho avuto modo di conoscere leggendo i tuoi vecchi post. Pensavo però che si riferisse a qualche derivato dalla filosofia zen, mai più ad un diodo.. (..non si finisce mai di imparare).
Penso comunque di capire in parte l'affetto che ti lega alla squadra e lo spirito che in essa regnava.
Sai, anch'io faccio parte di una squadra tesserata UISP, non di calcio però, ma di nuoto..
a risentirci
e-steban

 
At 10:51 PM, Blogger marshall said...

Ma guarda la combinazione?
Il diodo zener l'ho studiato una trentina d'anni fa, ma non me ne ricordavo più.
Grato per avermi riportato col pensiero sui banchi di scuola.

 
At 11:11 PM, Blogger marshall said...

E' bella anche la tua storia di ex calciatore. Ed è bello anche quel legame - che trapela dal racconto - che ti tiene ancora legato a quella squadra, nonostante qualche screzio che può esserci stato tra di voi.

 
At 12:41 PM, Blogger Zener1992 said...

ciao Marshall!
sei un ingegnere!
lo Zener è una squadra di ingegneri appunto!
io gioco ancora, piano piano mi sto riprendendo dagli infortuni: sono emigrato in un'altra squadra

 
At 11:04 AM, Blogger marshall said...

Zener,
no. Sono perito elettronico, ma ho sempre fatto tutt'altro che non ricordo quasi più niente di quella materia.

 

Posta un commento

<< Home